Translate

giovedì 26 febbraio 2015

Alle spalle dei giganti

Percorso (Gmap)

La passeggiata di oggi è fatta tutta alle spalle dei nuovi giganti di Porta Nuova.
Prima tappa: Santa Maria degli Angeli 
Santa Maria degli Angeli, più conosciuta come Sant'Angelo è una chiesa in stile barocco situata nel centro storico di Milano. Il complesso di Santa Maria degli Angeli comprende la chiesa ed il convento annesso che ospita l'Ordine dei frati minori osservanti di San francesco fin dalla sua fondazione (1552).


















Il sagrato della chiesa è ornato dalla fontana con la rappresentazione in bronzo di San Francesco d'Assisi che parla agli uccelli, opera del 1927 di Giannino Castiglioni. La fontana compresa nel monumento è una delle sei fontane dell'acqua marcia sopravvissute. 
Purtroppo al momento la statua è in restauro e quindi non visibile!

Seconda tappa: via San Marco
alle spalle dell'Ospedale Fatebenefratelli è possibile imbattersi in uno scorcio della vecchia Milano, naviglio compreso! Si tratta di via San Marco. 
 Qui troviamo la Conca dell'Incoronata. Essa venne costruita nel 1496 sotto il ducato di Ludovico il Moro per unire il Naviglio Martesana alla Cerchia dei Navigli: la conca serviva per coprire il dislivello tra i due corsi acquatici. Lo stesso Leonadro da Vinci partecipò al progetto.
la Conca dell'Incoronata









Terza tappa: Santa Maria Incoronata
La chiesa di Santa Maria Incoronata ha una particolarità: è costituita da due edifici, in origine distinti, accorpati nel 1484. Il primo, corrispondente all'attuale navata destra fu edificato per volontà di Francesco Sforza a partire dal 1451; mentre il secondo, molto simile, fu edificato pochi anni dopo.
Purtroppo non ho potuto visitare l'interno della chiesa perchè chiusa.



Santa Maria Incoronata



Quarta tappa: Porta Garibaldi
Porta Garibaldi, già Porta Comasina, è una delle sei porte principali di Milano ricavate all'interno dei Bastioni. Posta a Nord della città si apriva sulla strada per Como. Oggi è caratterizzata dall'arco neoclassico di Giacomo Moraglia e annessi caselli daziari. Questa porta identificava anche il Sestiere di Porta Comasina.
Porta Garibaldi





Quinta tappa: Porta Nuova
Porta Nuova è un'altra delle sei porte principali di Milano all'interno dei bastioni. Posta a Nord della città si apriva sulla strada per Monza. Oggi è identificata dall'arco neoclassico di Giuseppe Zanoia e annessi caselli daziari. Questa porta identificava il Sestiere di Porta Nuova.
Porta Nuova


Sesta Tappa: Piazza della Repubblica
Piazza della Repubblica è una delle piazze più estese di Milano.
La piazza fu aperta intorno al 1865 per servire l'allora nuova Stazione Centrale (il tracciato ferroviario correva sugli odierni viali Tunisia, Ferdinando di Savoia e Liberazione). Nel 1931 la Stazione Centrale fu chiusa e sostituita dall'attuale, posta circa 1 km più a nord. Dopo il 2 giugno 1946 alla piazza fu cambiato il nome in quello attuale per celebrare la proclamazione della Repubblica. Si affaccia sulla piazza la Torre Breda. Alta 117 metri per 30 piani, è il quinto grattacielo di Milano, fu costruito nel 1954 su progetto dell'architetto Luigi Mattioni. Quando venne realizzato, era l'edificio più alto d'Italia con i suoi 30 piani, nonché il primo a superare l'altezza della Madonnina infrangendo il limite imposto da una legge risalente al fascismo.
Torre Breda